Le ali erano la protezione di “Chelsea” così bene? Eccellente. Creeremo il molto distorta: inviare il Lingard fianco, dove sarà la prossima a Valencia e Pogba, in modo che il nemico dovrà spostarsi al centro del giocatore, lasciando così spazio. Più tardi Conte cambia i fianchi Mosè con Azpilicueta, ma non aiuterà: nel centro della zona rimarrà, e Young continuerà a battere uno degli uccelli di passaggio.

Massima conservatore Antonio Conte porta “Chelsea” al buio

Ritorno di intrighi. Come Zhoze Mourinyu finito con Foto “Chelsea”: Goal.com, Eurosport.com, bbc.co.uk

Antonio Conte ha fatto grande quando, dopo la sconfitta del “Liverpool” e “Arsenal” è cambiato schema. E non ha paura di cambiare radicalmente, per tale, che finora è stato estremamente impopolare in Premier League. Ha guadagnato.

No, non sto chiedendo paragonabile, nella sua radicale cambiamento. Ma il gioco variabilità è sicuramente necessaria. Da l’enorme vantaggio di 10 punti la squadra non ha hanno lasciato quasi nulla: un paio di tiri mancati, e “Tottenham” volontà inaccettabilmente vicino. Questi benefici non hanno ancora giocato fuori, ma la partita è conclusa dubbi sul fatto instillato con noncuranza “Chelsea” passerà la sua strada per il campionato.

Il problema è che gli ospiti davvero nulla è stato offerto in risposta ad un’azione tattica Zhoze Mourinyu. cambiamento Vyalenkaya sotto forma di trasferimento di vingbekov non è considerato. Conte non è venuto dal solito impulso, non si sentiva la presenza del coach nell’area tecnica. Ma probabilmente potrebbe essere rimosso dal gioco partita francamente fallito Diego Costa, lasciare che Misha Michy Batshuayi. Il belga non abbastanza in forma le sottigliezze del regime attuale “Chelsea”, ma credo che sarebbe utile esplicitamente i suoi colleghi per la posizione.

Inoltre, si pone la comparsa di Nathan Ake: persone veramente imparato a giocare sotto la pressione alta in “Bournemouth”, in modo che sarebbe molto utile in quanto i londinesi nella prima e nella seconda metà. Come risultato, i fan di “Chelsea” erano solo Fabregas (leggibile) e Willian (leggibile).

L’imprevedibilità così com’è.

Il trionfo della meschinità: Diego Costa è diventato il principale nemico della Markosa Roho

Ritorno di intrighi. Come Zhoze Mourinyu finito con Foto “Chelsea”: Goal.com, Eurosport.com, bbc.co.uk

Da un lato, la quota di piacevole è che nei moderni emozioni del calcio erano lì. Ma quando queste emozioni si manifestano come ieri sono stati manifestati in Diego Costa con Markosom Roho, questa è la proporzione diventa trascurabile.

Annunci